Iscriviti alla Newsletter

© 2015 by AitArt - Associazione Italiana Archivi d'Artista

2015

MARTEDì 15 dicembre 2015, ore 10.00
Open Care/Frigoriferi Milanesi (Sala Carroponte) - Via Piranesi, 10 - Milano

Opere d'arte del XX secolo confiscate in Lombardia
Analisi e prospettive per la restituzione alla collettività

L'iniziativa è incentrata sul delicato e quanto mai attuale tema delle opere d’arte confiscate e del loro riutilizzo sociale a beneficio della collettività attraverso la destinazione a musei pubblici.
L’occasione è data da un cospicuo numero di opere di artisti del XX secolo, taluni di grande rilievo nel panorama nazionale e internazionale, pervenuto nella disponibilità dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata a seguito di due sequestri effettuati in Lombardia.

Dall’esigenza di conservare, studiare e catalogare tale patrimonio, in vista della sua musealizzazione, è nata la collaborazione tra Agenzia, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Università degli Studi di Pavia, e Open Care.
L’obiettivo della giornata di studi è quello di fare il punto sullo stato della questione sotto i diversi profili, storico-artistico, conservativo, metodologico, e di richiamare l’attenzione su un aspetto ancora poco noto della disciplina relativa ai patrimoni confiscati, ma di grande interesse per la comprensione del fenomeno della criminalità organizzata: quello legato ai beni culturali.

 

La giornata di studi è a cura di Paolo Campiglio, Università degli Studi di Pavia, con la collaborazione di Beatrice Bentivoglio-Ravasio e Flora Berizzi, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Segretariato regionale e Polo museale per la Lombardia.

 

Interverrà:

Filippo Tibertelli de Pisis, presidente AitArt

AitArt: Attualità degli archivi d'artista

VENERDì 6 novembre 2015, ore 15.30
Artissima - Oval, Lingotto - Torino

Nel programma degli eventi che si svolgono in fiera, all'interno della sezione "Talks - Book Corner" dedicata alla presentazione di progetti speciali a cura di istituzioni, gallerie e case editrici con la partecipazione di artisti, direttori museali, curatori, critici ed esperti, sarà presentata l'Associazione Italiana Archivi d'Artista - AitArt e si discuterà delle problematiche legate alla gestione, valorizzazione e conservazione degli archivi d'artista italiani.

 

Interverranno:

Filippo Tibertelli de Pisis, presidente AitArt
Maria Teresa Roberto, storica dell’arte, Accademia Albertina di Torino
Marilena Pasquali, storica dell’arte Centro Studi Morandi
Alessandra Donati, professoressa Università Milano-Bicocca
Virginia Bertone, curatrice, GAM Torino

Moderatore: Rachele Ferrario, storica dell’arte Accademia Belle Arti di Brera

LUNEDì 19 OTTOBRE 2015, ore 14
Frigoriferi Milanesi - via G.B. Piranesi, 10 - Milano

L'archivio d'artista
Terza giornata di incontro con gli archivi di pittori e scultori italiani del XX secolo

Le Giornate degli Archivi d’Artista, promosse dall'Associazione Italiana Archivi d’Artista e da Open Care, sono seminari di studio dedicati agli Archivi degli artisti italiani del XX secolo.

 

L'iniziativa, che nelle prime due edizioni ha avuto il sostegno dell'Associazione per Filippo de Pisis, della Fondazione Piero Manzoni e del Centro Studi Giorgio Morandi, è stata ideata con la volontà di valorizzare il lavoro degli Archivi e di attivare una piattaforma di confronto per approfondire, in riunioni a cadenza periodica, temi d'interesse comune, quali la costituzione del catalogo ragionato, il problema dei falsi, le diverse procedure di archiviazione e autenticazione. Il dibattito seguito ai primi due incontri ha dato impulso alla creazione dell’Associazione Nazionale degli Archivi d’Artista, costituitasi nel dicembre del 2014, a cui hanno aderito numerosi archivi italiani.

 

Il terzo incontro, "L’ARTE FOTOGRAFATA. TUTELA E UTILIZZIDELL’IMMAGINE DELL’OPERA", è dedicato alla tutela e ai diritti relativi alle immagini di opere d'arte. Interverranno Alessandra Donati, Denis Curti e Dario Cimorelli.

SABATO 26 SETTEMBRE 2015, ore 15
Monash University - via Pugliesi 26, Prato (FI)

1° Forum dell'arte contemporanea

Il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci organizza il primo Forum dell’arte contemporanea italiana, una tre giorni (dal 25 al 27 settembre) di dibattiti che coinvolgerà tutti gli operatori del settore, chiamati a Prato per fare il punto sulle criticità del “sistema arte in Italia” e difficoltà per l’arte italiana ad affermarsi sul piano internazionale. 

 

Il Forum, che si avvale di un comitato promotore formato da Ilaria Bonacossa, Anna Daneri, Cesare Pietroiusti, Pierluigi Sacco, insieme a Fabio Cavallucci, direttore del Centro Pecci, sarà strutturato in tavoli di lavoro formati da un coordinatore e da dieci relatori, che a partire da una serie di questioni e temi definiti cercheranno di elaborare nuove proposte e soluzioni.  

 

I 38 temi del Forum dell’Arte Contemporanea 2015 sono stati scelti tra le proposte suggerite dal pubblico e i temi più richiesti sono stati il rapporto arte e mercato, la conservazione dell’arte contemporanea e l'interdisciplinarità nell’arte. È stato istituito anche il “laboratorio Toscana”, un tavolo di discussione in progress che presenterà i risultati del proprio lavoro durante i giorni del Forum.

 

L'AitArt partecipa nella persona del Presidente che siederà al tavolo di lavoro sul tema

 

GLI ARCHIVI COME STRUMENTO DI RICERCA E FORMAZIONE (tavolo n. S6)

 

Sabato 26 settembre presso la Monash University dalle ore 15.00 alle ore 17.30

GIOVEDÌ  11 GIUGNO 2015
Auditorium G. Martinotti - Università Milano Bicocca - via Vizzola 5, Milano

Quale tassazione per le opere d'arte?
Collezionismo, trasferimenti e mercato: questioni giuridiche e fiscali

Un dialogo fra artisti, operatori, giuristi, commercialisti sul tema dei profili fiscali e giuridici della circolazione delle opere d’arte in un contesto in cui l’arte continua a muovere grandi capitali, promuovendo importanti transazioni commerciali, mentre resta pressante il problema dei limiti alla circolazione internazionale delle opere d’arte ed al contempo il partenariato tra pubblico e privato per la produzione di cultura contemporanea non ha ancora raggiunto una efficace attuazione e valorizzazione.

 

L’incontro, promosso dal Dipartimento dei Sistemi Giuridici dell’Università Milano Bicocca con il patrocinio dell’Associazione italiana degli Archivi d’artista e dell’Ordine dei Commercialisti, riunirà esperti del mondo e del mercato dell’arte per approfondire queste rilevanti problematiche.

Coordinamento Scientifico: Prof. Alessandra Donati